Dove soggiornare a Shenzhen?

Dove soggiornare a Shenzhen? Scoprite con noi i migliori luoghi per alloggiare e passare una splendida vacanza a Shenzhen, una delle città più dinamiche del sud della Cina

Se vuoi scoprire i posti migliori per soggiornare a Shenzhen, questo post spiega quali aree sono ideali per godere di questa giovane città d’affari. Da Luhou alla via Dongmen, Shenzhen è un’ottima destinazione per fare shopping, provare autentico cibo asiatico e per opportunità di business in Cina.

dove dormire a shenzhen

Centro Commerciale Shenzhen. Foto di britfatcat.

Turismo a Shenzhen: Panoramica

Shenzhen era una piccola città di mercato senza molta rilevanza economica qualche decennio fa. Quando è iniziato lo sviluppo economico miracoloso cinese, il destino di Shenzhen è cambiato e ora ha una popolazione di oltre 10 milioni di abitanti.

Nel 1980 Shenzhen è stata scelta dal governo cinese per diventare la prima zona economica speciale. Il SEZ ha un certo numero di incentivi governativi che hanno attratto affari e fabbriche a Shenzhen ad un ritmo veloce. La sua posizione vicino a Hong Kong ha anche contribuito al successo economico di Shenzhen.

Oggi Shenzhen attrae milioni di turisti e visitatori d’affari, e rappresenta una destinazione ideale per lo shopping e il punto di entrata principale per molti turisti che visitano la Cina da Hong Kong.

I migliori luoghi per soggiornare a Shenzhen, Cina

dove alloggiare a shenzhen

Dongmen, Shenzhen. Foto di Yun Huang Yong

Via Dongmen

La via Dongmen è sicuramente la zona più conosciuta di Shenzhen, e spesso è presente nei video turistici della città. La strada pedonale di Dongmen è una delle zone migliori per soggiornare a Shenzhen, ed un ottimo posto per lo shopping.

La zona offre anche ottimi ristoranti nelle sue vicinanze, per tutti i budget. L’area di Dongmen è un must per i turisti a Shenzhen, e probabilmente l’attrazione più visitata.

Clicca qui per trovare un alloggio vicino alla via Dongmen su Booking.com

Luohu District

Il distretto di Luohu è il punto di partenza dei visitatori provenienti da Hong Kong che viaggiano verso Shenzhen. Il porto d’ingresso nel distretto di Luohu è chiamato Luohu Port, e questa zona è abbastanza conveniente se state arrivando solo per un breve soggiorno a Shenzhen.

Subdistrict Huaqiangbei

L’area Huaqiangbei è un sotto-distretto del distretto Futian e il principale centro commerciale di Shenzhen. Se state visitando Shenzhen per affari, questa è probabilmente la zona più adatta.

Clicca qui per trovare un alloggio vicino a Huaqiangbei su Booking.com

Distretto di Nanshan

Il quartiere di Nanshan è la zona migliore per soggiornare a Shenzhen se lo scopo della vostra visita è il turismo. Le attrazioni principali della città si trovano in questa parte di Shenzhen, tra cui i parchi a tema Splendid China e Window of the World.

Sistemazione Economica a Shenzhen

Shenzhen Ivy Youth Hostel – un’opzione economica nel distretto di Bao’an di Shenzhen.

Enigme Hostel – Futian – un altro ottimo ostello vicino la Convention & Exhibition Centre, nel quartiere Futian.

Alloggi a prezzi ragionevoli a Shenzhen

Huaqiang Plaza Hotel Shenzhen – una eccellente scelta per i visitatori per affari a Shenzhen.

Vienna Hotel Shenzhen Stazione della metropolitana di Xiashuijing – Situato nel quartiere di Bao’an, incredibile rapporto qualità/prezzo.

Hyatt Place Shenzhen, Dongmen – un ottimo hotel con facile accesso alla metropolitana (stazione Laojie).

Hotel di lusso a Shenzhen

Shenzhen Marriott Hotel Nanshan – uno degli hotel più lussuosi nel quartiere Nanshan di Shenzhen, dalla rinomata catena alberghiera Marriott.

The Langham, Shenzhen – hotel sontuoso con 2 piscine e uno dei più bei design d’interni di tutti gli hotel in Cina.

Four Seasons Hotel Shenzhen – un raffinato hotel situato a Futian, uno dei posti migliori dove soggiornare a Shenzhen. Dispone di una bella decorazione e di due piscine, una interna e una all’aperto.

Costo del viaggio a Shenzhen

Shenzhen è molto più economica del suo “vicino più ricco”, Hong Kong, ma è una città relativamente costosa per gli standard cinesi. La città è nella provincia di Guangdong, una delle città più ricche della Cina, quindi attrae molti lavoratori migranti e visitatori d’affari.

Il costo della vita a Shenzhen è molto inferiore a quello della maggior parte delle capitali dell’Europa occidentale o delle città nordamericane. D’altra parte, però, se visitate la Cina dopo un tour del Sud-Est Asiatico, potreste trovarla cara.

Il sistema di trasporto a Shenzhen è abbastanza efficiente e con gli stessi standard di quelli in Giappone o in Germania. I biglietti sono abbastanza convenienti, e andare in giro certamente non influenzerà pesantemente il tuo budget.

Il cibo è un altro aspetto affascinante di Shenzhen (se ti piace il cibo cinese). Il cibo di strada è ampiamente disponibile, gustoso e poco costoso. Ci sono anche ristoranti per tutti i budget, e un buon piatto caldo cinese è una buona scelta se state visitando la Cina per la prima volta.

Per quanto riguarda gli alloggi, Shenzhen è molto diversificata. Troverete opzioni per tutti i budget, dai letti nei dormitori economici in ostello a hotel di lusso.

I mesi migliori per visitare Shenzhen

I momenti migliore per visitare Shenzhen sono probabilmente l’autunno e la tarda primavera. Shenzhen ha un clima subtropicale, con inverni miti e estati calde. Si verificano alcuni tifoni occasionali nella regione, tuttavia l’intensità tende a non essere così forte.

Da settembre a dicembre la situazione tende ad essere stabile e la città ha un afflusso moderato di turisti.

È consigliabile evitare di viaggiare a Shenzhen (e in Cina) durante il festival di primavera, perché le stazioni ferroviarie e gli aeroporti tendono ad essere affollati  dai cinesi che viaggiano nelle loro città natali per il Capodanno cinese. Il Capodanno cinese non ha di una data specifica in base al calendario Gregoriano (utilizzato a livello internazionale). Tuttavia, di solito si verifica alla fine di gennaio o inizio febbraio.

L’inverno può anche essere una buona idea, soprattutto se si sta scappando dal freddo in Europa o in Nord America. L’inverno è piacevole in città e la temperatura raramente scende sotto i 13 C / 55 F.

Dove soggiornare a Istanbul?

Dove alloggiare a Istanbul? Scoprite nella nostra guida le migliori località per alloggiare in questa meravigliosa destinazione, crocevia tra Europa e Asia

Se ti consideri un vero viaggiatore, un soggiorno a Istanbul è un must. Nessun’altra città del mondo può offrirti una tale miscela di storia, cultura e religione come la città più popolosa della Turchia. Scegliere il posto giusto per soggiornare a Istanbul è abbastanza importante per ridurre al minimo i tempi nei trasporti pubblici e godere al massimo del vostro tempo in questa metropoli eurasiatica.

 dove soggiornare a istanbul

Essere una città su due continenti, due mari e divisa dal Bosforo, rende molto difficile scegliere dove alloggiare per i turisti, in particolare per i nuovi arrivati. Il lato europeo o asiatico? Quale aerea? O forse un’isola? Un hotel a cinque stelle o una piacevole pensione?

Istanbul vi offre di tutto: suite orientali, catene alberghiere, camere eleganti, dimore tradizionali, soffitte accoglienti e posti amichevoli. Non importa se le vostre tasche sono piene o vuote, sarete sempre i benvenuti in questa città.

Turismo a Istanbul: Panoramica

Bisanzio, Costantinopoli, Tsarigrad, Stamboul o Istanbul. Questa città ha tanti nomi quanti volti, e una volta che li avrete conosciuti, sicuramente ve ne innamorerete. Anche se oggi Ankara è la capitale della Turchia, Istanbul custodisce il retaggio più storico.

Istanbul era la capitale dell’impero romano, bizantino e ottomano. Nel 2010 l’eredità inestimabile lasciata da questi imperi ha aiutato Istanbul a diventare capitale ancora una volta, questa volta della cultura europea.

Anche la religione è una delle ragioni principali per cui milioni di turisti la visitano ogni anno. Un esempio perfetto della collisione tra cristianesimo e islam è Hagia Sophia, il luogo più visitato della città.

Hagia Sophia ha una storia piuttosto unica dietro il suo edificio. In origine era una basilica ortodossa, poi una cattedrale cattolica, poi convertita in una moschea ottomana e oggi un museo. Questo edificio monumentale ha ispirato la Moschea Blu costruita di fronte ad essa, che rappresenta al meglio l’architettura islamica. Malgrado gli innumerevoli minareti, Istanbul è ancora il centro del cristianesimo ortodosso e ospita il Patriarcato Ecumenico.

Shopping a Istanbul

Nel passato era un punto caldo sulla via della seta e ancora oggi Istanbul non ha perso il suo spirito commerciale. Non è presuntuoso affermare che questa città è una mecca dello shopping dove si possono certamente trovare qualsiasi tipo di prodotto. Istanbul ha molti centri commerciali moderni, ma se state cercando un’avventura, dovete andare ai vecchi bazaar.

Il bazar più famoso è il Grande Bazar, uno dei più grandi mercati coperti del mondo, con più di 5000 negozi. Se amate i sapori unici, percorrete la strada verso il Misir Carsisi e scoprite profumi che non avete ancora mai sognato. In questi luoghi potrete testare anche il vostro talento per la contrattazione, spesso i venditori sono quelli che iniziano e possono rimanere veramente offesi se non si risponde alle loro offerte.

Attendi il tramonto su ponte Galata o su una crociera sul Bosforo o visita le Isole dei Principi. Poi provate lo shisha, guardate una danza del ventre, mangiate burek e baklava, bevete il tè turco. Detto in altre parole: esplorate anche oltre le località turistiche e scoprite i misteri di Istanbul.

Migliori posti per soggiornare a Istanbul

In una città grande come Istanbul ci si può facilmente confondere quando si cammina e lo stesso quando si sceglie un posto dove alloggiare. I prezzi estremamente economici nella parte asiatica della città possono attrarre molto, ma poi trascorrerete molto tempo nei mezzi di trasporto per raggiungere la parte europea.

Considerato ciò, dovreste cercare di soggiornare nel lato europeo di Istanbul se siete interessati a fare escursioni. Ecco perché concentreremo la nostra guida sui due distretti (Fatih e Beyoglu) separati dall’estuario del Corno d’Oro, ma collegati da tre ponti.

Sultanahmet e Sirkeci

I quartieri migliori per soggiornare a Istanbul sono probabilmente Sultanahmet e Sirkeci. Soggiornare a Sultanahmet o Sirkeci significa che sarai solo a pochi passi dai siti più famosi come la Hagia Sophia, la Moschea Blu, il Kapali Carsi, il Topkapi Sarayi, la Basilica Cisterna ecc. Questi sono quartieri molto affollati durante il giorno ma molto tranquilli durante la notte.

Il resto del quartiere di Fatih può anche essere una scelta conveniente se preferite essere vicino alle attrazioni principali, ma stare lontano dalle folle turistiche. In generale, Fatih può offrirti hotel boutique, alberghi esclusivi, pensioni, ecc.

Clicca qui per le migliori strutture alberghiere a Sultanahmet su Booking.com

Beyoglu

Il distretto di Beyoglu si trova sul lato opposto del Corno d’Oro e presenta il fascino dell’Europa occidentale. È la scelta migliore se volete esplorare la vita notturna di Istanbul o fare shopping.

A partire da Piazza Taksim e dirigendovi verso il viale Independence troverete un sacco di bar, ristoranti e negozi di marchi di lusso. Beyoglu è il luogo in cui potrete ottenere la migliore esperienza all-inclusive negli hotel più edonistici. Tuttavia, a causa della sua distanza dal centro storico si possono trovare anche buone opzioni economiche per i budget limitati.

Sistemazione Economica a Istanbul – $

Cheers Hostel – un ostello di qualità che offre dormitori e camere private nel cuore di Sultanahmet, uno dei posti migliori per soggiornare a Istanbul.

Basileus Hotel – questo hotel offre un ottimo rapporto qualità/prezzo per la zona di Sultanahmet.

Alloggi a prezzi ragionevoli a Istanbul – $$

Le Petit Palace Hotel – un ottimo albergo per stare a Istanbul, a pochi passi dalla Hagia Sofia.

Maroon Bosphorus – un’ottima opzione vicino alla piazza Taksim, con più collegamenti con i mezzi di trasporto.

Hotel di lusso a Istanbul – $$$

Ajwa Hotel Sultanahmet – un hotel di lusso nell’area di Sultanahmet, a pochi passi dalla Moschea Blu.

Swissotel The Bosphorus Istanbul – un esclusivo hotel a Istanbul, con splendida vista sul Bosforo.

Costo del viaggio a Istanbul

Istanbul è una destinazione relativamente economica, anche se, se si vuole avere il massimo del lusso, si può arrivare a spendere molto. È più costoso di qualche anno fa, ma Istanbul è ancora molto più economica dell’Europa occidentale. Buone opzioni di alloggio sono disponibili per 20 € a notte ed a seconda della stagione anche per meno.

Il trasporto pubblico dagli aeroporti al centro della città vi costerà circa 5 € e un biglietto unico per una corsa in città è inferiore a un euro, anche i taxi sono economici e si possono fare ottimi affari. Evitate la zona di Sultanahmet per i pasti vi farà risparmiare denaro. Il cibo di strada, i piccoli caffè e i ristoranti appartati sono, invece, molto economici: un buon pasto può costare anche meno di 5 €.

I migliori mesi per visitare Istanbul

Istanbul è magica nel mese di gennaio, come anche nel mese di giugno anche se la stagione per il viaggio è una scelta personale. È ventoso tutto l’anno e la pioggia cade più spesso che a Londra. Le estati sono estremamente calde e gli inverni possono essere congelati con eventuali nevicate.

Istanbul si trova ad una latitudine piuttosto bassa rispetto alla maggior parte dei Paesi europei ed ha temperature più alte rispetto alla maggior parte dei Paesi dell’Europa occidentale. Luglio e agosto sono i mesi dell’alta stagione turistica, con le temperature più alte e anche i prezzi. L’inverno può essere una buona opzione per visitare Istanbul, specialmente se non ti piacciono le folle.

Dove soggiornare a Pechino?

Dove soggiornare a Pechino? In questo post analizzeremo le aree migliori in cui alloggiare per godere al massimo della capitale cinese

Se vuoi sapere dove alloggiare a Pechino, troverai qui di seguito le migliore aree, in una pratica guida per ottimizzare il tuo viaggio in una delle città in più rapida crescita dell’Asia.

 posti migliori dove stare a Pechino, Cina

Inverno a Pechino. Foto di Loic Lagarde

La capitale della Cina ha più di 11 milioni di abitanti, ma le strade della città e i trasporti pubblici la rendono più gestibile di quanto si possa immaginare. Pechino ha mantenuto la sua architettura tradizionale, come altre grandi città in Cina, la cultura e la vita notturna, che merita di essere sperimentata. Questa città ha un’atmosfera incantevole e affascinante.

Turismo a Pechino: Panoramica

Pechino è la città più visitata della Cina ed è un punto di partenza per visitare la Grande Muraglia dai due ingressi più vicini di Badaling e Mutianyu, la parte meno visitata ma più interessante delle due. Vale la pena esplorare la cultura, il cibo e il mix di Pechino tra moderno e locale, ed è abbastanza facile farlo anche senza conoscere una parola di cinese.

La maggior parte dei menu e delle attrazioni hanno a disposizione traduzioni in inglese, così come anche tutti i cartelli dell’incredibile e poco costoso sistema di trasporto pubblico. È una città veramente internazionale, che vanta una popolazione locale educata e giovanile e migliaia di cittadini internazionali che chiamano Pechino casa.

Attrazioni come la Città Proibita, il Tempio del Cielo e Piazza Tiananmen sono facilmente raggiungibili in metropolitana, sono molto economici ma vi lasceranno un ricordo indelebile. Pianifica almeno una mezza giornata per visitare la Città Proibita.

Non perdetevi la principale strada pedonale di Pechino, Wangfujing Street, che è particolarmente festosa e colorata durante il Natale e durante il Capodanno cinese. È anche nota come Snack Street, strada degli snack, dato che i cinesi amano il loro cibo di strada. Potrai osservare, o assaggiare, cibi particolari come la stella di mare su un bastoncino o i vermi e altre prelibatezze commestibili. Negozi per lo shopping e caffè moderni sono ovunque, così come i ristoranti in cui mangiare l’Anatra di Pechino.

I migliori luoghi per soggiornare a Pechino, Cina

 dove soggiornare a pechino

Strada a Pechino. Foto di Ting Wei Chang

Uno dei posti migliori per soggiornare a Pechino è certamente la zona di Wangfuijing. Ci sono due grandi vantaggi nell’alloggiare in questa zona di Pechino.

In primo luogo, è facile accedere all’area Wangfuijing e dispone di ottime connessioni con i trasporti pubblici. I collegamenti della metropolitana dalla stazione di Wangfuijing sono ottimi e vi porteranno in qualsiasi parte della città abbastanza rapidamente.

Wangfuijing è anche eccellente per lo shopping, indipendentemente dal fatto che tu stia cercando prodotti tradizionali cinesi o articoli di elettronica. Infine, non dimenticate di visitare la strada degli snack di Wangfuijing, ideale per assaggiare i cibi tradizionali ed esotici cinesi.

Opzioni di sistemazione economica a Pechino, Cina

Happy Dragon. Saga Youth Hostel – Una delle migliori opzioni per il tuo soggiorno a Pechino. È facilmente raggiungibile in metropolitana e vicino a Wangfujing.

Alloggi a prezzi ragionevoli a Pechino, Cina

Walnut Tree Courtyard Peking – Una buona opzione se stai cercando una sistemazione accogliente a Pechino.

Beijing Double Happiness Courtyard Hotel – Situato vicino alla stazione della metropolitana di Dongsi, questa struttura è ideale per chiunque desideri vivere la vera vita quotidiana cinese.

Alberghi di lusso a Pechino, Cina

Four Seasons Hotel Beijing – Una opzione con ambienti di lusso raffinati, situata nel quartiere Chaoyang.

Waldorf Astoria Beijing – La fusione perfetta tra un tradizionale marchio alberghiero di lusso e la cultura cinese, situato nel cuore di Pechino.

Se stai viaggiando in Cina, controlla anche il i posti migliori per soggiornare a Hong Kong.

Costo del viaggio a Pechino

Questa è una delle città meno costose da visitare nel mondo. Se si mangia cibo locale o internazionale, due pasti al giorno potrebbero costare meno di 20 USD. Pechino è una vera città internazionale quando si tratta di cibo, ma i ristoranti cinesi locali saranno sempre i più economici. Se siete interessati a trovare cibo halal, c’è un gran numero di ristoranti Uyghur (wee-ger) che rappresentano la popolazione musulmana cinese e servono cibo eccellente.

Un viaggio sulla metropolitana costa 2 yuan, circa 30 centesimi, e vi porterà ovunque in città grazie a una delle 17 linee di metropolitana di Pechino. È possibile comprare una Smart Card per i trasporti quando arrivate, che potrete caricare ottenendo così uno sconto del 50% quando la utilizzi sull’autobus. Anche se rimani solo per due giorni, conviene acquistare una Smart Card. Se la restituisci in buone condizioni, ottieni il rimborso del rimanente saldo. È davvero una Smart Card!

Se arrivate da qualsiasi Paese occidentale, il costo più elevato sarà in volo per arrivare a Pechino. Anche se i prezzi dei biglietti aerei verso l’Asia sono diminuiti nel corso degli anni, sono ancora abbastanza costosi. Nella maggior parte dei casi, soggiornare in Cina richiede anche un visto, ad eccezione di coloro  che transitano in Cina per meno di 72 ore (144 ore in alcuni casi).

I mesi migliori per visitare Pechino

Pechino è in una zona desertica e può essere molto caldo in estate. Da aprile a giugno è il periodo più asciutto e non troppo caldo. Da evitare, invece, luglio e agosto, quando arrivano i monsoni e le temperature superano i 40 gradi.

Se non ti dispiace il freddo, la primavera e l’autunno hanno meno turisti e il tempo è quasi sempre asciutto. Da dicembre a febbraio fa, invece, molto freddo. I mesi di maggio e giugno sono probabilmente ideali per un piacevole soggiorno a Pechino.

Dove dormire a Singapore?

Dove dormire a Singapore? Questo post vi consiglierà le aree migliori in cui soggiornare a Singapore, un emozionante Stato e hub commerciale in Asia

In questo post analizzeremo le migliori aree in cui soggiornare a Singapore, fornendo anche una analisi approfondita sui possibili costi del viaggio e sui mesi migliori per visitare questo Paese incredibile.

dove dormire a singapore

Singapore, Skyline. Foto di Dave Russo

Singapore è un’isola, una piccola città-stato nella parte sudorientale dell’Asia. È un Paese meraviglioso, famoso per la sua pulizia, le spiagge incontaminate, gli edifici celesti e la natura mozzafiato. Questo post vi guiderà nella scelta dell’alloggio a Singapore e vi farà godere al meglio del vostro viaggio.

Singapore è ben collegata con le principali destinazioni occidentali. È una città di contrasti, storia e cultura: da un lato i grattacieli e dall’altro l’architettura di lusso. Ma Singapore è anche molto più di questo, è un’esperienza ed una meta che non riuscirai a dimenticare per molti anni a venire.

Turismo a Singapore: Panoramica

Il turismo a Singapore è uno dei principali operatori economici e il Paese attira più di 15 milioni di turisti ogni anno. La lingua inglese è una delle lingue ufficiali e rende facile capire e comunicare con i locali.

Se state programmando di visitare Singapore, assicuratevi di visitare anche alcuni paesi vicini, poiché l’aeroporto di Changi offre una varietà di voli locali e internazionali. Inoltre, i mezzi di trasporto locali sono ben organizzati ed è facile spostarsi.

I luoghi di interesse a Singapore da visitare assolutamente sono i Gardens by the bay, Sentosa, gli Universal Studios, i Singapore Botanic Gardens, la National Gallery Singapore, la Orchard Road, e molti altri. Inoltre, Singapore offre una varietà di ristoranti e pub per ogni esigenza.

Assicuratevi di visitare anche lo Zoo di Singapore in cui fare un Safari sul fiume e un Safari notturno. Lo zoo è, infatti, il primo parco naturale notturno del mondo. Non perdetevi Sentosa, una zona molto famosa  dell’isola, con il suo famoso porto del Siloso, vari campi da golf e un parco a tema.

soggiornare singapore

Chinatown, Singapore. Foto di Khalzuri Yazidi

I migliori posti per soggiornare a Singapore

La scelta della zona in cui soggiornare dipenderà principalmente da ciò che si intende fare a Singapore. Sarà importante decidere quali sono le tue priorità, il tuo budget, qual è il tipo di sistemazione che desideri e se preferisci un’area vicino al centro o in zone più adatte allo shopping.

La cosa buona di Singapore è che, in quanto città multi-culturale, ha aree molto diverse. In altre parole Singapore offre possibilità qualsiasi siano le tue esigenze e aspettative.

Ora, andiamo avanti e scopriamo alcuni dei posti migliori per soggiornare a Singapore:

L’area Little India

Se state viaggiando con un budget ridotto, l’area Little India (Piccola India) sarà un’ottima opzione. È a sole due stazioni di metro (MRT) dal centro e si possono trovare molte attrazioni in quest’area.

Potrete gustare deliziosi piatti asiatici e immergervi tra odori di spezie e aromi. Inoltre, se state cercando un luogo con vita notturna vivace e negozi aperti fino a tardi Little India sarà il posto perfetto per soggiornare. Inoltre è possibile raggiungere facilmente altre aree della città da qui con la MRT.

La Little India è una delle zone migliori per soggiornare a Singapore se si dispone di un budget limitato, in quanto è possibile trovare sistemazioni a prezzi ragionevoli e ottimi ristoranti.

Clicca qui per trovare gli alloggi a Little India su Booking.com

Chinatown

Anche Chinatown è uno dei posti migliori per soggiornare a Singapore. Ha un’atmosfera particolare e un’ottima posizione, facilmente accessibile con la MRT.

Consigliamo Chinatown specialmente per i turisti che sono alla scoperta di ristoranti locali. Chinatown offre ottime opzioni culinarie, per tutte le gamme di prezzo, da piatti locali a buon mercato, freschi e deliziosi, ai ristoranti più eleganti e lussuosi. A Chinatown potrete trovare tutto in abbondanza.

Chinatown ha un altro grande vantaggio: offre un elevato numero di opzioni di alloggio. Indipendentemente dal tuo budget, puoi considerare la Chinatown come una delle zone migliori per dormire a Singapore.

Clicca qui per trovare alloggio a Chinatown su Booking.com

Il centro città

Il viaggiatore medio può trovare alloggio a prezzi accessibili in questa zona. Tuttavia questo luogo è famoso per i suoi hotel lussuosi, grattacieli e monumenti unici. La cosa migliore di questa zona è, naturalmente, che tutte le attrazioni principali sono raggiungibili a piedi. Inoltre, è ben collegato con altre aree della città, è vicino al municipio e a Clark Quay – centro notturno sul fiume e ha una vivace vita notturna.

Dovete assolutamente passare per il Merlion Park, sede dell’iconica statua di Merlion – statua dalla testa di leone e il corpo di pesce. Potrai anche godere dello spettacolo di luce presso il grattacielo Marina Sands e visitare lo Sky Park in cima allo stesso edificio. Infine potrete godervi gli alberi futuristici del Supertree Grove nei Gardens by the Bay.

Per la sua posizione e la quantità di opzioni per l’alloggio, il centro della città è una delle zone migliori per dormire a Singapore.

Sistemazione Economica a Singapore

Cube – Boutique Capsule Hotel – un capsule-hotel di qualità nell’area di Chinatown.

Dream Lodge – una sistemazione conveniente nei pressi di Little India a Singapore.

Alloggi a prezzi ragionevoli a Singapore

Lloyd’s Inn – una comoda locanda, relativamente vicino alla via Orchard e alla stazione della MRT di Somerset.

Bliss Hotel Singapore – un accogliente hotel a Chinatown, con facile accesso alla MRT (Chinatown Station).

Hotel di lusso a Singapore

Carlton Hotel Singapore – Un hotel sontuoso nel cuore di Singapore, con facile accesso MRT (City Hall Station).

PARKROYAL on Pickering – Un eccellente e lussuoso hotel nei dintorni della zona di Chinatown. A pochi passi dalla stazione MRT di Chinatown.

 

Costo del viaggio a Singapore

Se chiedete ad un viaggiatore esperto, vi dirà che Singapore è abbastanza costoso, soprattutto rispetto ad altre città del sud-est asiatico. Ma allo stesso tempo è più conveniente della maggioranza delle città europee. Negli ultimi anni, però, sta diventando sempre più costosa.

Il viaggiatore con un budget limitato, può aspettarsi di spendere circa 40 dollari al giorno. Il prezzo comprende alloggio, cibo e trasporto. Se si pianifica con anticipo si possono trovare molti ostelli in cui è possibile soggiornare a buon mercato.

Se stai visitando Singapore, aspettati di spendere qualche soldo in più se non pianifichi in anticipo. Nonostante sia altamente densa in termini di popolazione, è sempre molto affollata.

Singapore offre anche un’enorme varietà di ristoranti per tutti i gusti. Acquistare un pasto in centro può essere abbastanza costoso in aree come la Marina Bay e Orchard Road. Ma è anche possibile trovare alcuni ristoranti locali a prezzi ridotti.

Ci si può aspettare di spendere intorno ai 100$ al giorno se non ci si vuole far mancare niente. Singapore è anche il luogo perfetto per lo shopping durante le vacanze, ma chiaramente questo influenzerà il tuo budget.

I mesi migliori per visitare Singapore

Il clima a Singapore è tropicale senza stagioni distinte. Puoi dire che ogni giorno è una giornata estiva. L’unico modo per differenziare le stagioni è la quantità di pioggia. Ciò significa che le temperature sono piuttosto uniformi ma con elevata umidità.

A causa del suo clima, è possibile visitare Singapore tutto l’anno e godere di tutti i tipi di attività all’aria aperta. Se preferisci il clima asciutto e ami passeggiare e svolgere attività all’aria aperta, è meglio evitare il periodo da novembre a gennaio. Questi mesi sono considerati i ​​più umidi.

Singapore è anche sede di molti festival ed è bene tenerlo a mente al momento della prenotazione. Ad esempio, non perdete il festival del cibo di Singapore nel mese di luglio. Inoltre, Natale è il momento ideale per visitare la città, in quanto si possono trovare molte svendite e si respira in tutta la città un’atmosfera magica. Vale la pena visitare anche il Festival di Mid-Autumn (metà-autunno).

Se state viaggiando in Sud-Est asiatico e avete apprezzato i nostri suggerimenti per soggiornare a Singapore nella nostra guida, potete anche controllare il nostro post sui migliori posti in cui soggiornare a Kuala Lumpur.

Dove dormire a Hong Kong?

Dove dormire a Hong Kong? In questo post vi aiuteremo a scegliere i posti migliori dove soggiornare a Hong Kong, tra cui Kowloon, Wan Chai e altri quartieri interessanti in questa città asiatica unica

Le aree migliori per soggiornare a Hong Kong sono alcuni dei quartieri più sorprendenti dell’intera Asia. La storia di Hong Kong è unica e si riflette nei vari distretti della città.

soggiornare a hong kong

Turismo a Hong Kong: Panoramica

Hong Kong è oggi una regione amministrativa speciale della Cina, ma fu fino al 1997 sotto il dominio britannico. Questo dà a Hong Kong un’atmosfera molto diversa rispetto alla Cina continentale. Si può percepire questo contrasto e questa eredità sia nel modo in cui le persone vivono e fanno affari nell’isola, così come nella loro padronanza della lingua inglese.

Prima di arrivare a Hong Kong è abbastanza utile capire la geografia di questa particolare regione amministrativa.

I migliori luoghi per soggiornare a Hong Kong

dove dormire a Hong Kong

Isola di Hong Kong

Central Hong Kong

Il quartiere Central Hong Kong (Distretto Centrale) è la zona migliore per soggiornare a Hong Kong, specialmente per i visitatori per affari. La maggior parte delle istituzioni finanziarie ha una forte presenza nel distretto centrale e le connessioni con i mezzi di trasporto sono eccellenti. Qui si trovano anche alcuni dei più famosi edifici a Hong Kong, come la Torre della Bank of China.

Clicca qui per trovare alloggio nel Distretto Centrale su Booking.com

Wan Chai

Wan Chai non è solo uno dei migliori luoghi per soggiornare a Hong Kong, ma anche una delle sue zone più tradizionali. Offre una grande vita notturna e ottimi collegamenti con i mezzi di trasporto a tutte le aree della città.

Clicca qui per trovare gli alloggi a Wan Chai su Booking.com

Causeway Bay

Causeway Bay è un’ottima opzione se si desidera visitare Hong Kong per lo shopping. Ha anche una posizione piuttosto centrale nell’isola di Hong Kong, accanto a Wan Chai.

Penisola di Kowloon

Tsim Sha Tsui

Il Tsim Sha Tsui è un’area nella penisola di Kowloon con un facile accesso ai principali distretti dell’isola di Hong Kong. Offre anche una buona varietà di hotel, dalle opzioni relativamente accessibili agli hotel a 5 stelle di fascia alta.

MongKok

Mong Kok è una delle zone più convenienti per dormire a Hong Kong (Kowloon). È una buona soluzione per i viaggiatori con un budget limitato che desiderano sperimentare il lato più autentico di Hong Kong. È un’area molto densamente popolata e offre anche ottimi ristoranti.

Clicca qui per trovare gli alloggi a Mongkok su Booking.com

Costo del viaggio a Hong Kong

Il costo del viaggio di Hong Kong deve essere analizzato sotto diversi punti di vista. Mentre i pasti e i trasporti sono relativamente convenienti, l’alloggio è generalmente costoso. Percepirai una netta differenza se arrivi ad Hong Kong dal Sud-Est asiatico.

Il trasporto pubblico a Hong Kong è regolato da MTR(Mass Transit Railway). Ci sono una serie di opzioni per i turisti, incluso un biglietto giornaliero e anche il cosiddetto Octopus (anche valido sui traghetti).

Quando si tratta di cibo, Hong Kong ha davvero tutto. Dalla cucina di strada ai ristoranti raffinati, potrete assaporare la cucina locale e internazionale. Se ti piacciono i food market (mercati del cibo) notturni, mangiare fuori a Hong Kong non solo sarà un’esperienza incredibile, ma anche economica.

L’area di Hong Kong è abbastanza limitata e la densità della popolazione è elevata. Pertanto, l’alloggio è uno degli aspetti più costosi da tenere in considerazione se visitate questa regione. Tuttavia, la città offre da ostelli economici con dormitori a hotel di lusso.

I mesi migliori per visitare Hong Kong

Il tempo a Hong Kong è di solito piacevole, tuttavia ci sono importanti cambiamenti durante le sue stagioni. Hong Kong ha un clima subtropicale, il che significa inverni freddi ed estati calde e umide.

I mesi migliori per visitare Hong sono da ottobre a fine dicembre. L’autunno di Hong Kong è per lo più piacevole e si può dilettarsi nello shopping quotidiano e godere della vita notturna. L’inverno potrebbe essere una buona idea se stai fuggendo dal freddo dell’emisfero settentrionale.

L’estate è probabilmente la stagione meno favorevole per visitare Hong Kong. Può essere estremamente caldo durante il giorno e  i tifoni colpiscono la regione. Tuttavia le notti sono calde e ideali per godere dei mercati notturni di Temple Street, per esempio.

Una cosa importante da considerare prima di visitare Hong Kong è il calendario delle feste pubbliche cinesi. La maggior parte dei visitatori che arrivano a Hong Kong sono dalla Cina continentale e le feste nazionali nel Paese provocano un forte afflusso di turisti all’isola di Hong Kong. Pertanto, si dovrebbe evitare tali date e soprattutto il Capodanno cinese.